Alessandro Neri, il 29enne di Spoltore scomparso il 5 marzo scorso è stato ritrovato cadavere nel pomeriggio di oggi, giovedì 8 marzo, nelle acque del torrente Vallelunga nella zona del cimitero di San Silvestro. La ricognizione cadaverica ha permesso il riconoscimento del corpo confermando come si trattasse del giovane spoltorese la cui automobile, una Fiat 500 di colore rosso era stata ritrovata in pieno centro in via Mazzini. Dalla prima ricostruzione, fornita dai carabinieri del comando provinciale, Neri sarebbe stato assassinato. Il corpo di Neri sarebbe stato raggiunto, secondo i militari dell’Arma, da almeno un colpo di arma da fuoco al torace.Inoltre la posizione in cui è stato rinvenuto il corpo, in base all’esperienza degli investigatori, non sarebbe compatibile con il suicidio.Anche la madre del giovane, che aveva lanciato un appello su Facebook nei giorni scorsi, utilizzando ha annunciato la morte del figlio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome