Dopo scontri e divisioni il centrodestra aquilano pare ha trovato la quadra per le prossime elezioni amministrative dell’11 giugno, all’Aquila. Pierluigi Biondi è riuscito nel “ miracolo “ tanto sperato dai sostenitori d’area: ritrovare l’unità perduta; sono infatti lontani i tempi nei quali Silvio Berlusconi riusciva a tenere insieme una coalizione sempre “ vivace “. 
Domani è intanto prevista in città la visita di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, all’Aquila per lanciare la candidatura di Pierluigi Biondi; a questo punto il clima in casa centrodestra si rasserena visto che il candidato è riuscito nell’intento di raccogliere l’appoggio dell’intera area, oltre al sostegno del movimento “ Noi con Salvini “ già ufficializzato dal coordinatore provinciale Emanuele imprudente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome