Si è svolte ieri presso la sala Talenti un’interessante convegno sulle Giornate di Caporetto in occasione della ricorrenza del centenario della tragica battaglia in cui persero la vita , organizzato dall’amministrazione comunale di Scoppito guidata da Marco Giusti.

I nudi numeri della battaglia fanno spavento. Vi parteciparono per l’Italia 257.400 soldati, con 1.342 cannoni, per l’Austria 350 mila uomini con 2.518 cannoni.
Per l’Austria il bilancio fu di 50 mila tra morti e feriti, tra i 10.000 e i 13.000 furono i morti italiani, 30.000 i feriti, decine di migliaia tra prigionieri e disertori, oltre un milione i profughi civili.

La presentazione dell’iniziativa è stata curata dall’Assessore alla cultura Francesca Rosselli, relatori d’eccezione gli storici Walter Cavalieri e Sergio Draicchio.

Un folto e attento pubblico ha presenziato l’iniziativa volta como ha ripetutamente ricordato il Sindaco Marco Giusti a preservare la memoria sopratutto nelle giovani generazioni affinche simili massacri non debbano più ripetersi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome